Modalità di accettazione delle domande di messa a disposizione (MAD) per stipula contratti a tempo determinato a.s. 2020/21.

 

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

VISTO il DM 131/2007 “Regolamento per il conferimeno di supplenze al personale docente ed educativo e ATA”;

VISTA la nota MIUR n. 38905 del 28/08/2019; CONSIDERATA la possibilità, in caso di esaurimento delle graduatorie di istituto, di dover provvedere alla stipula di contratti a tempo determinato, inclusi i posti di sostegno, con personale che si è reso disponibile;

CONSIDERATA la necessità di poter archiviare e gestire in modo efficace ed efficiente le domande pervenute;

CONSIDERATO l’alto numero di domande che quotidianamente pervengono a questa istituzione scolastica, tramite le caselle di posta elettronica, PEC e PEO, rendendo impossibile la corretta archiviazione e gestione delle stesse;

CONSIDERATO che l’Istituto utilizza diversi applicativi ARGO, tra i quali figura ArgoMAD che consente agli aspiranti ad incarichi ATA e docenti di poter inviare la domanda di messa a disposizione a tutte le scuole d’Italia, che utilizzano il sistema di gestione documentale Argo Gecodoc e che abbiano attivato il servizio;

ATTESO che la fruizione della piattaforma è gratuita e la domanda potrà essere inviata a tutte le scuole selezionate nel form di invio

DISPONE

Di accettare, per l’a.s. 2020/21, esclusivamente domande di messa a disposizione pervenute tramite gli appositi Moduli online al seguente link: https://mad.portaleargo.it/#!invia-mad, da oggi fino al 31 agosto 2020. A partire dalla data di pubblicazione della presente disposizione, non saranno, pertanto, accettate istanze pervenute in altra forma (PEO, PEC, consegna a mezzo posta ordinaria o a mano), mentre saranno comunque prese in carico le domande finora pervenute tramite l’applicativo ArgoMAD. La scuola si riserva di verificare i titoli dichiarati prima di procedere alla stipula di eventuali contratti.

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

Prof.ssa Stefania Astarita

Firmato digitalmente ai sensi del

CAD e della relativa normativa

 

 

Provvedimento della Dirigente Scolastica